CPIA BIELLA - VERCELLI

Centro Provinciale Istruzione degli Adulti

  

Il nostro istituto CPIA Biella - Vercelli è vincitore di un progetto Erasmus+ - Azione KA1 - Sezione degli Adulti.


Il programma Erasmus+ offre a persone di ogni età l a possibilità di sviluppare e condividere conoscenze e competenze presso i stituti e organizzazioni di diversi paesi.

Le opportunità offerte dal programma Erasmus+ interessano un'ampia gamma di organizzazioni, tra cui università, i stituti di i struzione e formazione, centri di ricerca e imprese private.


L’azione KA1, alla quale stiamo partecipando, è rivolta alla mobilità i ndividuale ai fini dell’apprendimento. Alcuni dei risultati previsti sono i seguenti:
- miglioramento delle competenze i n relazione ai profili professionali selezionati;
- miglioramento della qualità del l avoro e delle attività a favore degli studenti;
- miglioramento della comprensione delle diversità sociali, l inguistiche e culturali;
- miglioramento delle opportunità di sviluppo professionale;
- miglioramento delle c ompetenze n elle lingue straniere;
- aumento d elle capacità di operare a livello UE o internazionale;
- rafforzamento della cooperazione con altri p aesi;
- progettazione d i attività efficaci per il b enessere della comunità.


Il nostro progetto, STEP BY STEP, presentato nel febbraio 2020 è stato approvato i n
luglio 2020 e prevede l a partenza di dodici persone (dieci docenti e due non docenti)
per due corsi d iversi:
- in Scozia (Edimburgo) per una settimana i ntensiva di un corso di l ingua inglese a cui parteciperanno otto    persone;
- in Islanda (Borgarnes) per un training di sensibilizzazione su migrazione, razzismo, discriminazione, culture    e diversità, con strategie rivolte agli insegnanti che si trovano ad avere classi plurilingue, argomento
  fondamentale per i l nostro tipo di scuola: ad esso parteciperanno quattro persone, c on conoscenza  pregressa della lingua inglese.
Le diverse partenze sono per ora previste nei mesi da febbraio a giugno 2021 e prevedono l a presenza di due persone alla volta.
La commissione è i n attesa di poter conoscere gli sviluppi epidemiologici per poter formalizzare le partenze dal prossimo febbraio 2021.